Iscriviti è GRATIS!

Non sei registrato? Servizi gratuiti per te, registrati

User(Email): Password:

Password dimenticata?

NewsLetter

Ricevi gratis ricette ed aggiornamenti sul cioccolato

Email: Nome:

si accetta l' informativa sulla privacy

Accetto

Bobina acetato 20 mm

Vendita Bobina acetato 20 mm di grande qualità
Produttore: Vari

Rotolo nastro acetato mt.200 altezza 20 mm

Prezzo: €12,11

Regalo al cioccolato

Fai un Regalo diverso dal solito

ChocoCorso

Partecipa al corso sul cioccolato dettagli

Tutti i corsi sul cioccolato

Ultime news

    Attualmente non ci sono news

Speciale gratis

Per scaricare gratis questo speciale iscriviti

Cioccolato in casa?

Scopri i segreti per prepararlo Gratis la nostra guida pratica clicca qui

Home» Il Cioccolato » Statistiche economiche » Boom Uova di Pasqua 2006

Boom Uova di Pasqua 2006

di Luigi Mosca

| giovedì 13 aprile 2006


Per Pasqua mangeremo piu' uova di cioccolato rispetto all'anno scorso. Le previsioni di aumento del consumo, calcolato in un +4% rispetto alla Pasqua 2005, sono di Confartigianato.


Per Pasqua mangeremo piu' uova di cioccolato rispetto all'anno scorso. Le previsioni di aumento del consumo, calcolato in un +4% rispetto alla Pasqua 2005, sono di Confartigianato.

Resta invariato, invece, il consumo delle colombe artigianali. Il boom sta tenendo occupate pasticcerie, panetterie e cioccolaterie artigianali di Firenze e provincia. Un patrimonio di professionalita' artigianale che con 445 laboratori, costituisce il 16,62 % del totale regionale. Farina di frumento, uova fresche o tuorlo d'uovo, zucchero, burro (in quantita' non inferiore al 16%), scorze di agrumi canditi (min 15%), lievito naturale e sale: sono questi gli ingredienti delle colombe ''doc'', cosi' come disciplinato dal Decreto del 22 luglio 2005 adottato congiuntamente da Ministero delle Attivita' Produttive e Ministero per le Politiche Agricole e Forestali per tutelare alcuni dei piu' caratteristici prodotti della tradizione dolciaria italiana. Indispensabili, inoltre, per la concessione della denominazione di ''Colomba'' anche la glassatura superiore con decorazione composta da granella di zucchero e almeno il 2% di mandorle, la fermentazione naturale da pasta acida, la struttura soffice ad alveolatura allungata e la forma irregolare ovale simile a quella dell'animale da cui prende il nome


fonte: http://www.toscanatv.com
Vuoi approfondire questo argomento? Partecipa al corso
Ne sai di più su questo argomento? Clicca Qui