Iscriviti è GRATIS!

Non sei registrato? Servizi gratuiti per te, registrati

User(Email): Password:

Password dimenticata?

NewsLetter

Ricevi gratis ricette ed aggiornamenti sul cioccolato

Email: Nome:

si accetta l' informativa sulla privacy

Accetto

24 Mini Spiedini Marshmallow 18°Compleanno 22gr

Produttore: Biribao

Vuoi organizzare una festa a tema per i 18 anni? Questi spiedini sono perfetti per rendere unici i tuoi eventi.

Espositore colori assortiti da 24 pz per 22 gr.

Prezzo: €0,00

Regalo al cioccolato

Fai un Regalo diverso dal solito

ChocoCorso

Partecipa al corso sul cioccolato dettagli

Tutti i corsi sul cioccolato

Ultime news

    Attualmente non ci sono news

Speciale gratis

Per scaricare gratis questo speciale iscriviti

Cioccolato in casa?

Scopri i segreti per prepararlo Gratis la nostra guida pratica clicca qui

Home» Il Cioccolato » Statistiche economiche » Cioccolato artigianale Made in Italy: eccellenza inimitabile

Cioccolato artigianale Made in Italy: eccellenza inimitabile

di Redazione

| mercoledì 14 maggio 2008


Cioccolato artigianale Made in Italy: eccellenza inimitabile

Aumentano del 40% le esportazioni del cioccolato italiano. Maggiore attenzione per i prodotti di altissima qualità


Si è concluso da pochi giorni Cibus, il salone internazionale dell’alimentazione, che ancora una volta ha confermato il grande successo dello stile alimentare italiano, fondato sulla qualità delle materie prime, l'incredibile varietà del gusto e una tradizione culinaria vincente anche in termini di benessere e salute.

Oltre al vino, alla pasta, ai formaggi di origine italiana, ormai da anni apprezzati nelle cucine di tutto il mondo, tra i prodotti made in Italy che stanno conquistando una ribalta internazionale sempre più prestigiosa, e che allo stesso tempo si impongono prepotentemente anche sulle tavole nostrane, occorre sottolineare anche il cioccolato, o meglio, il cioccolato artigianale di alta qualità, che la Fine Chocolate Organization sostiene e promuove attraverso numerosi progetti ed iniziative, caratterizzato dall’utilizzo esclusivo di materie prime selezionate e sapientemente miscelate dai maestri cioccolatieri italiani, inimitabili per esperienza, bravura e genialità.

A testimoniare la crescita del settore cioccolatiero italiano ci sono gli ultimi dati riportati da Confartigianato Alimentazione in occasione della presentazione alla stampa della Fine Chocolate Organization, in base ai quali nel periodo dal 2000 al 2005 la produzione di dolci e derivati a base di cacao destinati al consumo finale è passata dalle 216.400 tonnellate del 2000 alle 260.800 del 2005, registrando un incremento di circa il 21%. Ancora più brillante, a testimonianza di come il cioccolato italiano di qualità sia apprezzato all’estero, il trend dell’export: dalle 80.000 tonnellate del 2000 si è passati alle 112.000 tonnellate nel 2005, con una crescita del 40%.

Sempre in base ai dati di Confartigianato Alimentazione, gli artigiani che realizzano dolci al cioccolato sono oltre 25.000, di cui i “cioccolatieri”, cioè gli artigiani dediti soltanto alle prelibatezze di cacao, sono 600 in tutta Italia, con un giro d’affari annuo di oltre 350 milioni di euro, nonostante l’enorme concorrenza delle grandi multinazionali.

“In base alla nostra esperienza – spiega Fabio Gardini, titolare de “L’Artigiano”, laboratorio situato nel centro di Forlì e socio della Fine Chocolate Organization - quello che permette agli artigiani italiani di tenere testa alle grandi aziende e di ottenere un successo sempre crescente all’estero è la capacità di fondere sapientemente la tradizione con l’innovazione. La qualità delle materie prime è un elemento imprescindibile, ma occorre che sia arricchita dalla continua proposta di idee nuove e legate ai prodotti di eccellenza del territorio italiano che ben si sposano con il cioccolato. Nel nostro caso, ad esempio, i prodotti che ottengono più successo all’estero sono il cioccolato al sale dolce di Cervia, il cioccolato al Formaggio di Fossa, le praline ripiene al vino Sangiovese Passito: gusti innovativi, ma fortemente radicati alle tradizioni del territorio”.

Oltre alla qualità dei prodotti e al rispetto delle tradizioni, gli artigiani cioccolatieri italiani sono un esempio da seguire anche sotto il profilo etico e del rispetto dei diritti dell’integrazione e del lavoro. In questo settore va sottolineata l’attività della Cooperativa Quetzal di Modica, anch’essa legata alla Fine Chocolate Organization, che dagli anni Novanta produce cioccolata modicana equa e solidale “buona da mangiare e buona da produrre”, come recita lo slogan proposto nel sito della cooperativa


fonte: www.finechocolate.org
Vuoi approfondire questo argomento? Partecipa al corso
Ne sai di più su questo argomento? Clicca Qui