Iscriviti è GRATIS!

Non sei registrato? Servizi gratuiti per te, registrati

User(Email): Password:

Password dimenticata?

NewsLetter

Ricevi gratis ricette ed aggiornamenti sul cioccolato

Email: Nome:

si accetta l' informativa sulla privacy

Accetto

Confetti Maxtris Amarena 1 kg

Vendita Confetti Maxtris Amarena
Produttore: Maxtris

Confetti Maxtris Amarena.1Kg(Senza Glutine)

Prezzo: €14,11

Regalo al cioccolato

Fai un Regalo diverso dal solito

ChocoCorso

Partecipa al corso sul cioccolato dettagli

Tutti i corsi sul cioccolato

Ultime news

    Attualmente non ci sono news

Speciale gratis

Per scaricare gratis questo speciale iscriviti

Cioccolato in casa?

Scopri i segreti per prepararlo Gratis la nostra guida pratica clicca qui

Home» Il Cioccolato » Quando è sconsigliato » Cioccolato dolce caro nemico

Cioccolato dolce caro nemico

di Claudia Marzullo

| venerdì 15 febbraio 2008


Cioccolato dolce caro nemico

Il cioccolato:se lo si usa moderatamente fa bene ma se si abusa può far male così come qualsiasi altra cosa al mondo.


Gli eccessi sono sempre un errore dettato da un momento particolare in cui per solitudine, noia o semplicemente voglia di soddisfare delle carenze sia affettive che nutrizionali possono indurci a commettere gravi errori.

A quanto pare anche il consumo eccessivo di cioccolato provocherebbe in particolar modo nelle donne, le più fedeli consumatrici, delle serie complicazioni alle ossa.

È quanto emerso da uno studio condotto dai ricercatori dell’University of Western Australia che ha messo in evidenza l’interazione tra osteoporosi e cioccolato.

L’osteoporosi è una malattia degenerativa delle ossa molto frequente nelle donne in età matura e lo dimostra la ricerca eseguita su un campione di 1000 donne tra i 70 e gli 85 anni.

Il colpevole pare sia l’ossalato, una sostanza nota come ostacolo all’assorbimento di calcio da parte dell’organismo.

Ma il cioccolato, come tutti sappiamo, ha soprattutto notevoli proprietà benefiche, che vanno a vantaggio della circolazione sanguigna grazie alla presenza di flavonoidi, che inibiscono l’ossidazione del colesterolo LDL e i polifenoli che favoriscono il controllo della pressione arteriosa.

Inoltre ha proprietà antiossiadanti, dovute alla presenza di sali minerali e vitamine del gruppo B,
e grazie alle sostanze che possiede favorisce la produzione di serotonina chiamata anche
neuro-trasmettitore del buonumore che può indurre effetti benefici sull’organismo.

Quindi perché rinunciare ad uno dei piaceri della vita che riesce a donarci sensazioni sublimi che appagano i nostri sensi?

Nonostante tutto, i lati negativi sono facili da deviare, basta moderarsi come del resto in tutte le cose, quindi stop alle scorpacciate di cioccolato e via libera a momenti di puro e sano godimento.



Vuoi approfondire questo argomento? Partecipa al corso
Ne sai di più su questo argomento? Clicca Qui
 
Articoli correlati