Iscriviti è GRATIS!

Non sei registrato? Servizi gratuiti per te, registrati

User(Email): Password:

Password dimenticata?

NewsLetter

Ricevi gratis ricette ed aggiornamenti sul cioccolato

Email: Nome:

si accetta l' informativa sulla privacy

Accetto

Stampo cioccolato pesciolino 60gr 73x95mm

Produttore: Vari

Stampo in policarbonato per cioccolato a forma di pesciolino da 60gr.

Dimensione: 73x95 mm

Prezzo: €11,07

Regalo al cioccolato

Fai un Regalo diverso dal solito

ChocoCorso

Partecipa al corso sul cioccolato dettagli

Tutti i corsi sul cioccolato

Ultime news

    Attualmente non ci sono news

Speciale gratis

Per scaricare gratis questo speciale iscriviti

Cioccolato in casa?

Scopri i segreti per prepararlo Gratis la nostra guida pratica clicca qui

Home» Feste ed Eventi News » News » CioccoTuscia - 1° Edizione
del festival dei dolci sapori 2011

CioccoTuscia - 1° Edizione
del festival dei dolci sapori 2011

di Alfredo Guadagni

| venerdì 11 marzo 2011


CioccoTuscia - 1° Edizione<br> del festival dei dolci sapori 2011

Sara' la showgirl italiana Giulia Montanarini, a far da madrina per la 1° edizione del CioccoTuscia - Festival dei dolci Sapori.Tra i Media-Partners dell'Evento, ci sarà AlCioccolato.com







Evento:
CIOCCOTUSCIA
1° Edizione del FESTIVAL DEI DOLCI SAPORI

Quando:
09-10 Aprile 2011

Dove:
Viterbo - Domus La Quercia in Viale Fiume, 112



Il Festival dei dolci sapori 2011 CioccoTuscia, nasce dall’esigenza di creare nel territorio viterbese una maggiore sensibilizzazione alle origini dei prodotti dolciari tipici locali.
L’arte, la cultura e la tradizione devono essere calate negli eventi dove giovani e famiglie possano essere i protagonisti, insieme ai prodotti enogastronomici. L’evento si terrà il 9-10 aprile, e verrà attuato a Viterbo interessando i comuni limitrofi e tutta la provincia. I prodotti delle pasticcerie e dei forni della Tuscia Viterbese rappresentano sicuramente una espressione secolare delle feste e ricorrenze religiose, in quanto proprio in queste occasioni si mangiavano cibi più elaborati e ghiotti.
Attualmente molti prodotti dolciari e da forno si sono svincolati dall'evento temporale della ricorrenza e si corre il rischio di incorrere verso una eccessiva industrializzazione della produzione, fenomeno questo che potrebbe portare a una perdita dei valori storico-culturali collegati alla loro realizzazione e delle peculiari caratteristiche organolettiche.

L'elemento fondamentale del CioccoTuscia - Festival dei dolci sapori è rappresentato dalle modalità artigianali con le quali si svolgono le produzioni, a partire dalla lavorazione dalle materie prime in entrata nel laboratorio. Alcuni esempi di dolci tradizionali della Tuscia: ciambella all’anice, ciambelline al vino e anice, pangiallo della Tuscia, pizza di pasqua, pane del vescovo, tozzetti di Viterbo, torrone al miele e nocciole o mandorle, pane al limone di Monterosi, biscotto di S.Anselmo di Bomarzo e poi tutti i prodotti a base di castagne o nocciole dei Monti Cimini.

Spettacoli di arte, animazione, esibizioni musicali, appuntamenti culturali, giochi a tema: questi alcuni ingredienti che, miscelati a una cornice naturale quanto spettacolare quale è Viterbo, lanceranno la manifestazione “CioccoTuscia – Festival dei dolci sapori”. Dalle ore 10,00 del primo giorno (sabato), la location selezionata diventerà un contenitore di suoni, colori, animazioni, spettacoli e musica, il tutto condito da una cornice di “dolci sapori”.
L'ingresso è gratuito e permettera' ai visitatori, d'immergersi in un’atmosfera festosa e divertente, in cui la prodezza, la maestria degli artisti coinvolti condurranno lo spettatore verso momenti di gioia ed attiva partecipazione.


fonte: http://www.cioccotuscia.it/partners.html
Vuoi approfondire questo argomento? Partecipa al corso
Ne sai di più su questo argomento? Clicca Qui