Iscriviti è GRATIS!

Non sei registrato? Servizi gratuiti per te, registrati

User(Email): Password:

Password dimenticata?

NewsLetter

Ricevi gratis ricette ed aggiornamenti sul cioccolato

Email: Nome:

si accetta l' informativa sulla privacy

Accetto

Confetti Maxtris CiocoPistacchio Verde 500g

Produttore: Maxtris

Vuoi gustare uno speciale confetto al pistacchio? Un pistacchio avvolto da uno strato di cioccolato bianco e da un sottilissimo strato di zucchero 500g

Prezzo: €11,21

Regalo al cioccolato

Fai un Regalo diverso dal solito

ChocoCorso

Partecipa al corso sul cioccolato dettagli

Tutti i corsi sul cioccolato

Ultime news

    Attualmente non ci sono news

Speciale gratis

Per scaricare gratis questo speciale iscriviti

Cioccolato in casa?

Scopri i segreti per prepararlo Gratis la nostra guida pratica clicca qui

Home» Il Cioccolato » Degustazione » Come si degusta il cioccolato?

Come si degusta il cioccolato?

di Mariateresa Giacco

| domenica 10 aprile 2005


Per degustare il cioccolato è necessario trovarsi in un ambiente a temperatura di circa 20 °C e saggiare le caratteristiche del cioccolato mediante i 5 sensi.


L'esame visivo
Per essere sicuri di gustare un ottimo cioccolato sarebbe opportuno innanzitutto osservarne l'aspetto che deve essere lucente ed omogeneo ed il colore più o meno intenso a seconda della percentuale di cacao presente.

L'esame tattile
il cioccolato deve presentarsi liscio e non appiccicoso,
un altro fattore importante è la capacità modellarsi a contatto con il calore delle dita.

L'esame uditivo
Il piacere della degustazione poi ascoltando il suono netto e
deciso prodotto dalla rottura del cioccolato.

L'esame olfattivo

E dopo averne recepito la consistenza e la morbidezza ed aver annusato gli oltre 400 aromi sprigionati dal cacao che aspettare pe ad assaporarlo?


L'esame gustativo
Il modo migliore per gustarlo è addentarlo delicatamente e scioglierlo in bocca lentamente.

Degustare più varietà di cioccolato
Se avete la fortuna e l'opportunità di degustare più varietà di cioccolato è importante partire da quello a più basso tenore di cacao , tra una degustazione e l'altra bevete un sorso d'acqua possibilmente frizzante o mangiate un pezzetto di mela.

Ricordate infine che il gusto e l'aroma di un cioccolato devono essere considerati come una vera e propria opera d'arte e non devono presentare alcuna nota stonata ma essere armoniosi e suadenti.



Vuoi approfondire questo argomento? Partecipa al corso
Ne sai di più su questo argomento? Clicca Qui