Iscriviti è GRATIS!

Non sei registrato? Servizi gratuiti per te, registrati

User(Email): Password:

Password dimenticata?

NewsLetter

Ricevi gratis ricette ed aggiornamenti sul cioccolato

Email: Nome:

si accetta l' informativa sulla privacy

Accetto

Stampo cioccolato Babbo Natale 150gr 67xh136 mm

Vendita Stampo babbo natale di grande qualità
Produttore: Vari

Stampo in policarbonato per realizzare babbo natale di cioccolato. Ogni placca contiene 2 cavità (una fronte ed uno retro) da 150 gr.

Dimensione: 6,7x13,6h cm

Prezzo: €11,07

Regalo al cioccolato

Fai un Regalo diverso dal solito

ChocoCorso

Partecipa al corso sul cioccolato dettagli

Tutti i corsi sul cioccolato

Ultime news

    Attualmente non ci sono news

Speciale gratis

Per scaricare gratis questo speciale iscriviti

Cioccolato in casa?

Scopri i segreti per prepararlo Gratis la nostra guida pratica clicca qui

Home» Curiosità cioccolatose » Curiosità » Il cioccolato aiuta la memoria

Il cioccolato aiuta la memoria

di daniela devecchi

| venerd́ 2 maggio 2014


Il cioccolato aiuta la memoria

Il cibo degli dei per prevenire e aiutare la concentrazione


Bere due tazze di cioccolato al giorno, attenzione parliamo del cacao allo stato puro non quello in vendita ai supermercati o nei migliori esercizi, anche se ci sta anche quello, aiuterebbe a mantenere la memoria e la concentrazione, oltre a rallentare il processo di vecchiezza senile. Lo afferma uno studio pubblicato sulla rivista Neurology in base a una sperimentazione su 60 soggetti che avevano un'età media di oltre 70 anni. Il risultato della sperimentazione dunque è stato sbalorditivo: le due tazze di cioccolato aiutavano arginare la normale demenza senile dovuta all'età. Certo occorreranno studi specifici e ricerche ad hoc per capire il grado di rilevanza della scoperta, ma gli esperti assicurano che si tratta di un grande passo in avanti. Un risultato dunque è sicuro: bere cioccolato aiuterebbe a mantenere memoria e concentrazione, già in gioventù. Non dimentichiamoci che il cacao è una pianta antica di oltre seimila anni e le sua qualità e proprietà nutritive erano già note all'epoca dei Maya; che poi sia stato importato in Europa e apprezzato come cibo gustoso e nutriente è avvenuto solo millenni dopo. Le ottime proprietà del cibo degli dei, in epoca moderna,s tanno venendo fuori a poco a poco. Che si tratti davvero di un cibo unico e sorprendentemente caro agli dei e agli esseri umani?



Vuoi approfondire questo argomento? Partecipa al corso
Ne sai di più su questo argomento? Clicca Qui
 
Articoli correlati